Prestazioni Professionali

Agricoltura e Foreste
  • Piani di Riordino fondiario
  • Progettazione opere di miglioramento fondiario
  • Progettazione parchi e giardini
  • VTA (Visual Tree Assestment)
  • Elaborazioni cartografiche con supporto GIS
  • Consulenza alle aziende
Territorio e Ambiente
  • Pianificazione territoriale
  • Valutazione strategica (VAS)
  • Studi di impatto ambientale
  • Valutazioni di Incidenza
  • Analisi ambientali
  • Piani di gestione di aree protette
  • Studi di recupero ambientale e paesaggistico

Ante-Riordino anno 1998

ANTE-RIORDINO (anno 1998)

In questo campo abbiamo sviluppato una particolare sensibilità nelle strategie di approccio con i singoli agricoltori, aiutandoli innanzitutto a superare la frequente difficoltà a relazionarsi con le mappe catastali (grazie anche alle nuove tecnologie informatiche), sciogliendo gradatamente la loro naturale diffidenza nei confronti di operazioni di questo genere.

Lo studio si presenta tra i maggiori esperti in Italia di Piani comprensoriali di Riordino fondiario con all’attivo numerosi Piani eseguiti ai sensi della normativa della Regione Autonoma Valle d’Aosta. I Piani prevedono l’accorpamento delle proprietà attraverso il rifacimento ex-novo delle mappe catastali, con imposizione di una dimensione minima particellare. Questo comporta un lavoro preliminare di aggiornamento delle proprietà catastali, a cui si accompagna una paziente opera di persuasione allo scambio volontario dei terreni e alla mediazione di compravendita per coloro che non raggiungono la soglia minima di superficie prevista. Segue la fase coattiva di predisposizione del nuovo assetto giuridico e catastale, che implica un complesso sistema di compensazione di superficie, dato che nel medesimo comprensorio, trattandosi di territori montani, vi sono zone con valori anche molto differenti.

Il progetto viene eseguito con il contributo di un software GIS, strumento irrinunciabile per questo genere di lavoro.

Al progetto di ricomposizione particellare si accompagna inoltre il progetto di miglioramento fondiario comprendente la nuova viabilità rurale per dare un accesso diretto a tutti i nuovi fondi, la sistemazione superficiale dei terreni per creare le migliori condizioni possibili per la meccanizzazione e l’impianto di irrigazione a pioggia automatizzato.

Post-Riordino anno 2002

POST-RIORDINO (anno 2002)

Contatti